Chiesa di Santo Stefano

Alla sommità del borgo di Valsamoggia (BO), collocata tra l’antica Rocca e la Torre dell’orologio, si erge un interessante monumento religioso, la Chiesa di Santo Stefano. Le prime testimonianze del luogo di culto risalgono al 789 e la sua intitolazione a Santo Stefano fa pensare ad un’origine bizantina. Nel corso dei secoli l’edificio sacro è stato più volte rimaneggiato e ampliato: tra il XIII e il XIV secolo era composto da un’unica navata con abside ad est e lo stile era quello romanico, per come testimoniato da un capitello in arenaria decorato con un rosone a sette petali; gli interventi strutturali condotti nel XVI secolo donarono invece alla struttura l’attuale orientamento, con l’ingresso ad est e l’abside verso ovest; infine nel XX secolo furono condotti degli ingenti lavori di restauro, per riparare ai danni causati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, durante i quali fu completamente rifatta la facciata in stile romanico. Nelle attuali tre navate della chiesa sono conservate alcune opere artistiche di grande interesse, tra le quali si ricordano: la splendida raffigurazione di Santo Stefano, posta nell’abside, realizzata da Simone Cantarini; l’antico fonte battesimale e la SS. Trinità del Gandolfi che trovano posto nella prima cappella della navata di sinistra; la statua in cartapesta della Madonna Incoronata; la statua di San Luigi Gonzaga; il quadro raffigurante Gesù Bambino che appare a Sant’Antonio di Padova e un bel dipinto di Santa Lucia. Merita inoltre di essere menzionato il bel campanile risalente al XVIII secolo.

Foto: Geoplan
Chiesa di Santo Stefano - Valsamoggia

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Chiesa di Santo Stefano
Valsamoggia

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.