Chiesa di Sant'Antonio Vecchio

La chiesa di Sant'Antonio Vecchio, oggi sede del Sacrario dei Caduti, è una chiesa romanica situata al centro del grazioso Borgo Ravaldino a Forlì. Fu costruita nel XII secolo per iniziativa dell'abate del monastero vallombrosiano di Fiumana. Con l’avvento delle leggi napoleoniche sui luoghi di culto, il parroco di Sant'Antonio Vecchio preferì lasciare la chiesa e, nel 1798, spostò la sede parrocchiale nella limitrofa chiesa di Sant'Anna dei Carmelitani Scalzi, oggi chiesa di Sant'Antonio Abate. Nei secoli successivi la chiesa andò incontro ad un declino che la portò ad essere utilizzata in vari modi tra cui anche come magazzino e caserma militare. Soltanto negli anni Trenta del secolo scorso si pose finalmente mano a lavori di restauro che proseguirono fino agli anni Cinquanta grazie all’architetto Luigi Corsini. Vennero riportate in luce alcune parti della precedente struttura romanica: il prospetto con le sue decorazioni in laterizio, la bifora centrale e i frammenti di due affreschi. Di questi ultimi sappiamo che quello più in basso riflette uno stile giottesco mentre quello più in alto, raffigurante una Carità di autore ignoto, risale all'inizio del Duecento. Dopo gli interventi di ristrutturazione si decise di adibirla a Sacrario dei Caduti forlivesi e, nel 1956, vi fu allestita un’esposizione dedicata alla Prima guerra mondiale. Nella zona absidale sono collocate l’opera di Piero Angelini, L'apoteosi dell'eroe e quella di Enzo Pasqui intitolata Il Bersagliere di Tychovskoy.

Foto: Wikimedia Commons
Chiesa di Sant'Antonio Vecchio - Forlì

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Chiesa di Sant'Antonio...
Forlì

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.