Fontana dell'Aquila

La splendida fontana dell’Aquila si trova in piazza Duomo a Trento, nelle vicinanze di via Belenzani. Caratterizzata da una grande aquila in pietra cosi come la troviamo rappresentata anche nello stemma cittadino, la fontana fu concepita inizialmente dall’ingegner Leonardi poi il progetto definitivo, datato 20 marzo 1850, è di Stefano Varner. Secondo alcuni, la statua dell’aquila era originariamente localizzata in una fontana di fronte alla chiesa di San Pietro. Secondo una leggenda un certo Gian Giorgio Scanda di Sardagna e un’aquila del monte Bondone erano diventati amici ma la moglie dell’uomo non era affatto contenta. I litigi fra moglie e marito erano molto accesi su questo argomento e un giorno l’ennesima discussione si concluse con l’uccisione della donna da parte dello Scanda. L’uomo in carcere ricevette la visita di un usignolo inviato dall’aquila disposta a salvarlo se solo non avesse giurato il falso. Quando trascorsa la prigionia fu portato in giudizio l’uomo evitò di giurare il falso ma tutti lo accusarono e fu condannato alla decapitazione. Ormai sul patibolo in Piazza del Duomo, vide volare l’aquila e preso dalla paura e dall’odio, gridò la sua innocenza incolpando l’animale: "Se io mento, che tu, maledetta, diventi di sasso!". Cosi il volatile diventò improvvisamente di pietra, dando conferma della colpevolezza dello Scanda, e fu poi posta sulla fontana.

Foto: Wikimedia Commons
Fontana dell'Aquila - Trento

Se vuoi segnalare un'inesattezza sulla fonte di questo monumento clicca qui

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Allegato

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Fontana dell'Aquila
Trento

* Le voci contrassegnate con l'asterisco sono obbligatorie

Informativa ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 196/2003

In conformità alle disposizioni previste dall'art.13 del D.Lgl. 30.6.2003 n° 196 - "codice della privacy" vi informiamo che:

Le informazioni in nostro possesso sono relative ai dati di navigazione (non direttamente identificativi e trattati esclusivamente ad uso statistico) e ai dati personali volontariamente forniti dagli utenti attraverso i moduli di contatto del sito.

I dati raccolti sono trattati in via esclusiva da Geoplan S.r.l., per le proprie finalità istituzionali e statistiche, nonchè per poter erogare i servizi richiesti dall'utente.

Geoplan S.r.l. si impegna a non diffondere i dati in suo possesso a terzi.

Geoplan S.r.l. non è in possesso e non tratta dati sensibili o giudiziari.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti è identificabile nel legale rappresentante di Geoplan S.r.l..

Ai sensi dell'art. 7 del codice della privacy, il titolare dei dati ha diritto d'accesso ai suoi dati personali e potrà richiedere, in qualsiasi momento ed in modo gratuito:

la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità del loro trattamento.

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, nonchè la loro modifica o cancellazione.